Museo Storico della Resistenza di Sant'Anna di Stazzema (Stazzema)

Museo Storico della Resistenza di Sant'Anna di Stazzema (Stazzema)

L’edificio che accoglie il Museo Storico della Resistenza era originariamente la scuola elementare costruita su iniziativa di un giovane brigadiere dei carabinieri, Severino Bottari _an tannino di nascita, che aveva scelto la vita militare ed era entrato nell’Arma, che tornato al paese all’inizio degli anni ’30 si adoperò assieme alla popolazione del paese per costruire una scuola che permettesse di studiare anche alle ragazze di Sant’Anna . La struttura prevedeva anche locali per l’abitazione dell’insegnante e anche una sala per l’aggregazione dei paesani che era anche sede di un primo pronto soccorso che provvedeva anche al trasporto degli ammalati gravi al più vicino ospedale che era quella di Pietrasanta che si poteva raggiungere con almeno due ore di marcia attraverso la mulattiera.
La scuola una volta esaurito la destinazione per cui era stata edificata, fu trasformata grazie agli abitanti di Sant’Anna di Stazzema in Museo inaugurato nell’autunno del 1982, dal Presidente della Repubblica Sandro Pertini, il Primo Presidente che venne in visita a Sant’Anna di Stazzema.
Il Museo divenne Centro Regionale della Resistenza con la Legge Regionale Toscana n.39/91. L’edificio è stato ampliato nel 2007 e inaugurato dal Presidente del Senato, Vannino Chiti con la supervisione storica del prof. Giovanni Cipollini.
In esso sono contenuti anche alcuni “scatti” del fotografo Oliviero Toscani, autore tra l’altro di un libro fotografico sui superstiti della strage contenente anche la vicenda personale dei singoli superstiti che è diventato anche una mostra che in parte è in esposizione presso il Museo Storico della Resistenza. Il Museo è il luogo della conoscenza della strage del 12 agosto 1944 e dei fatti relativi alla Seconda Guerra Mondiale con una particolare attenzione agli eventi che caratterizzarono la Guerra di Liberazione in Versilia e gli avvenimenti che caratterizzarono la cosiddetta “Guerra ai civili” da parte delle truppe nazifasciste di occupazione. Una apposita sezione del Museo raccoglie le memorie, le fotografie e i ricordi della strage del 12 agosto 1944 e della Comunità di Sant’Anna di Stazzema.
 

indirizzo: fraz. Sant'Anna - Stazzema

Ultima modifica

15/02/2017

Condividi

Associazione Nazionale Città delle Grotte

Sede legale: Piazza Municipio 5,66018 Taranta Peligna (Ch)
Tel. / Fax : 0872 91 01 18 - Em@il: info@cittadellegrotte.it
Segreteria e Comunicazione:
Tel. 0863 19 40 278 - Fax: 0863 74 31 178 - Mobile: 3938950836
Em@il: ufficiostampa@cittadellegrotte.it
PEC: cittadellegrotte@pec.it

Il sito dell' Associazione Nazionale Cittā delle Grotte č un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. con la piattaforma ISWEB - Content Management Framework