"IN VIAGGIO TRA LE CITTÀ DELLE GROTTE" GRAZIE ALLA COLLABORAZIONE TRA MiBACT e ASSOCIAZIONE CITTÀ DELLE GROTTE

Conf. MiBACT
18-04-2018

“Tra le iniziative più innovative degli ultimi anni nel campo del turismo – ha dichiarato Lolli, coordinatore nazionale turismo Conferenza delle regioni -, soprattutto perché ha il pregio di aprire nuovi scenari nel campo della promozione turistica”

Presentata , presso la sede del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del turismo, la guida “in Viaggio tra le Città delle Grotte”, prodotto realizzato nell’ambito del più ampio progetto “Sistema Turistico città delle Grotte”, con il cofinanziamento del MiBACT. La guida “nasce dalla esigenza, ampiamente diffusa e condivisa nei Comuni associati, di dare luce alla interezza dei territori “di grotta”, spesso confinati nella sola realtà speleologica.” – Ha spiegato Marcello Di Martino, presidente dell’Associazione nazionale Città delle Grotte. “Per cui, si va sempre più assistendo a un viaggiatore che esaurisce la propria permanenza in loco alla sola visita guidata oppure alla esplorazione specialistica, ignorando l’appartenenza della Grotta ad un Comune, tralasciando così le ulteriori opportunità che le Città delle Grotte potenzialmente sono in grado di offrire”.
A fare gli onori di casa il Dirigente politiche del Turismo del MiBACT, Francesco TAPINASSI, che ha seguito il progetto nei singoli aspetti, facilitandone il successo e la piena riuscita.
Oltre alla guida il finanziamento ha permesso la messa in campo di una serie di dotazioni innovative quali un portale di nuova generazione ad alta interattività, un APP che aiuta a navigare a breve distanza dalla Città oggetto della tappa di viaggio, l’installazione di totem multimediali nei centri di accoglienza ed uffici informazione di alcune grotte, la realizzazione di audioguide capaci di promuovere e guidare il turista lungo le risorse artistiche, carsiche e naturalistiche locali, con una panoramica agli eventi.
“Il sistema turistico ‘Città delle Grotte’ può essere considerato tra le iniziative più innovative degli ultimi anni nel campo del turismo, soprattutto perché ha il pregio di aprire nuovi scenari nel campo della promozione turistica” – ha dichiarato in una nota il coordinatore nazionale turismo della Conferenza delle Regioni, Giovanni Lolli. “L'elemento forte della proposta – ha proseguito Giovanni Lolli - è senza dubbio l'allargamento dell'offerta turistica con un prodotto, le grotte carsiche, che presenta ampie potenzialità di crescita. Negli ultimi anni il turismo di nicchia ha scoperto il fascino dei fenomeni geologici e speleologici e il merito di alcuni comuni italiani che hanno queste peculiarità è l'aver colto al volo una possibilità di sviluppo turistico. L'Associazione nazionale "Città delle Grotte" vuole rispondere a questa nuova esigenza e lo ha fatto mettendo insieme quegli enti locali che hanno questa peculiarità, mostrando in questo senso una capacità aggregativa che non può non far bene al turismo. Il progetto che viene presentato oggi ha dunque tutte le carte in regola per crescere con una programmazione mirata.”
Il progetto, grazie al network di Città delle Grotte, che racchiude oltre 20 comuni ospitanti cavità, quali alcune di importanza scientifica o di rilievo per il comparto turistico nazionale legato alle grotte, quali “Castellana Grotte”, le “Grotte del Cavallone”, o le “Grotte di Onferno”, ha permesso il rafforzamento e l’innalzamento qualitativo del sistema turistico legato ai territori delle Grotte, creando e mettendo a sistema i servizi turistici presenti.
Consapevoli dell’importanza del segmento “grotta” nel comparto turistico, la Regione Abruzzo, in sinergia con l’Associazione, si sta facendo portavoce del valore dei territori legati alle grotte. Ill consigliere Lorenzo Berardinetti, presidente della Commissione Turismo della regione Abruzzo, ha pertanto dichiarato: “Il sistema turistico di città delle grotte da diversi anni è un settore in forte crescita e rappresenta per queste località una notevole occasione di sviluppo. Il passo successivo, ora, è quello di completare e diversificare l’offerta di questi territori. Il nostro obiettivo, con la formula del “turismo esperienziale”, è quello di offrire, ai tanti che vorranno visitare i nostri luoghi di vivere esperienze uniche, diverse e irripetibili. L’offerta turistica integrata delle risorse storiche, culturali e naturali, è noto, ha impatti positivi in termini economici ed occupazionali. Tutto questo – ha concluso il Consigliere Berardinetti -, passa necessariamente attraverso una attenta programmazione che come regione Abruzzo stiamo mettendo in atto con specifici strumenti normativi e giuridici”.
 

Ultima modifica

18/04/2018

Condividi

Associazione Nazionale Città delle Grotte

Sede legale: Piazza Municipio 5,66018 Taranta Peligna (Ch)
Tel. / Fax : 0872 91 01 18 - Em@il: info@cittadellegrotte.it
Segreteria e Comunicazione:
Tel. 0863 19 40 278 - Fax: 0863 74 31 178 - Mobile: 3938950836
Em@il: ufficiostampa@cittadellegrotte.it
PEC: cittadellegrotte@pec.it

Il sito dell' Associazione Nazionale Cittā delle Grotte č un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. con la piattaforma ISWEB - Content Management Framework